Esercitazione protezione civile

Immagine di tutti i partecipanti all'esercitazione

Rex

Immagine dell'unità cinofila.

Alfredo

Compleanno di Alfredo Bonanotte 12/12/2009

Coppa del Mondo

Giro della Coppa del Mondo di calcio ad Ateleta 11/11/2008

Esercitazione

Esercitazione protezione civile Ateleta 6/6/2010

Il mezzo

Il nostro automezzo in azione

Esercitazione

Esercitazione protezione civile Ateleta 6/6/2010

Video primo anniversario Croce di Carceres

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

AddThis Social Bookmark Button

Croce sul castello di "Carceres" 1° anniversario

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Una giornata speciale, quella vissuta ieri dai cittadini di Ateleta. I tanti che hanno partecipato al primo anniversario della posa della Croce di Carceres, hanno ripercorso non solo fisicamente, ma al contrario, il tragitto che i loro avi fecero dalla montagna alla valle, all'indomani del tragico terremoto del 1456 che distrusse l'antico borgo di Castrum Carceres, primo nucleo abitativo della poi futura Ateleta. Un percorso della memoria che ha vissuto il suo momento clou con la messa celebrata alle 11.00 dal vescovo di Sulmona-Valva Angelo Spina, sul rudere di quella che una volta era la chiesa del vecchio borgo, dedicata prima a San Michele Arcangelo, poi a sant'Angelo. Alla presenza delle autorità civili e militari, il vescovo ha cosi celebrato a un anno dalla sua posa, la croce di Carceres, una struttura ferrea dall'aspetto semplice ma grazioso che per il suo ideatore Marco Passalacqua, presidente dell'associazione “Carabinieri in congedo” ha un significato davvero particolare. «L'idea di posizionare la croce nel vecchio borgo», spiega, «mi è venuta, quando per la prima volta ho avuto modo di visitarlo nel 2007. Riuscire in quest'impresa non è stato facile, l'area, infatti, è parte integrante del Parco della Majella, e le leggi in materia sono giustamente severe ma grazie al lavoro e alla dedizione tra gli altri di Mario Mennella, Michele Falcone e dell'associazione siamo riusciti a riportare un simbolo cristiano sul sito dove pregavano i nostri avi». Una giornata del ricordo speciale per una comunità che solo con l'arrivo di Gioacchino Murat,trovò pace e prosperità dopo secoli di soprusi e povertà. A margine della santa messa, la comunità di Ateleta ha poi fatto benedire una madonnina che sarà utilizzata dai pastori del luogo. (da ILCENTRO quotidiano d'Abruzzo del 22/07/2012)

AddThis Social Bookmark Button

Croce sul castello di "Carceres"

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Inaugurata alla presenza di S.E. Angelo Spina Vescovo della Diocesi di Sulmona -Valva la Croce commemorativa eretta sul sito dell'antica chiesa di San Nicola su quello che un volta era il borgo di "Carceres". Il feudo rimase disabitato in seguito a pestilenze e al terribile terremoto del 1456, i discendenti di quella popolazione insieme agli altri feudi della vallata diedero origine nel 1811 al comune di Ateleta. La sezione di Ateleta dell'Associazione Nazionale Carabinieri ha voluto ricordare i sacrifici e le sventure sofferti dalla popolazione di Cerceres mediante l'erezione di una Croce, simbolo cristiano posto la dove anticamente sorgeva il luogo di culto del piccolo paese. Alla cerimonia hanno partecipato circa 300 persone provenienti dai paesi limitrofi, che ringraziamo per la loro presenza resa ancora più difficoltosa dal lungo cammino necessario per raggiungere il sito posto a circa 1600 m. s.l.m.

Mappa

Galleria Fotografica

AddThis Social Bookmark Button

Nov
07
2010

Percorso sulla montagna Ateletese

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Montagna ateletese


EveryTrail - Find hiking trails in California and beyond

AddThis Social Bookmark Button

Apr
06
2009

Sezione di Ateleta per il terremoto del 6.4.2009 a L'Aquila

AddThis Social Bookmark Button

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>
Italian Arabic Chinese (Simplified) Danish English French German Hindi Japanese Russian Spanish
Meteo
News
Social Widgets
Login



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi14
mod_vvisit_counterIeri11
mod_vvisit_counterQuesta settimana126
mod_vvisit_counterScorsa settimana236
mod_vvisit_counterQuesto mese509
mod_vvisit_counterMese scorso346
mod_vvisit_counter0249337